Consorzio Universitario Euro Mediterraneo

Chi siamo

Il CUEM – Consorzio Universitario Euro Mediterraneo nasce nel 2011 dalla scelta strategica dell’Università degli Studi di Palermo e di ANFE (Associazione Nazionale Famiglie degli Emigrati) d’investire nella ricerca, formazione, orientamento, counselling, sperimentazione, sviluppo e applicazione di nuovi metodi di apprendimento, in particolare dell’e-learning. Mira, pertanto, a definirsi quale braccio operativo della didattica e-learning svolgendo attività di autoproduzione di contenuti e metodologie, ma anche servizi rivolti a tutte le strutture mettendo a loro disposizione le conoscenze acquisite, la tecnologia in possesso ed ogni altro servizio propedeutico e supportivo alla didattica e alla ricerca.

Negli ultimi anni, il CUEM si è specializzato nella progettazione ed erogazione di percorsi formativi mirati sulle specifiche esigenze formative e professionali delle aziende di settore e delle P.A., implementando la propria offerta e creando un asse di sinergia tra il panorama dell’offerta accademica e le esigenze professionali in continuo mutamento.

A tal fine il CUEM offre, ai suoi partner e alle aziende per le quali progetta interventi formativi mirati, un ventaglio completo di servizi che si possono declinare sinteticamente in:

  • Progettazione europea e progettazione a valere di fondi interprofessionali;
  • Percorsi universitari quali lauree triennali,  magistrali e ciclo unico;
  • Master universitari e di alta specializzazione professionale ( già in atto o da realizzare su richiesta di     aziende, multinazionali o associazioni di categoria);
  • Corsi di aggiornamento del personale; rientranti nell’obbligo formativo e/o di aggiornamento ma anche in relazione alle esigenze  dello specifico settore;
  • Certificazioni linguistiche ed informatiche anche professionali;
  • Pianificazione, gestione ed organizzazione di tirocini formativi, stage e work experience.

Il Consorzio CUEM, quindi, trova il suo naturale posizionamento nel settore dell’alta formazione professionale svolgendo, non solo autoproduzione di contenuti e metodologie, ma anche un servizio di trade union tra le richieste formative e le esigenze di alta professionalità avanzate dall’attuale mercato globale e in un’ottica di long life learning.